POSTA
Oggi è

Partita del cuore al Palairno: raccolti 2000 euro per Popoli

Archviato in: Dalla provincia,Sociale | Versione stampabile Versione stampabile

Partita di solidarietà dai grandi numeri al Palairno. A duemila euro ammonta l’incasso della lotteria di beneficenza abbinata alla partita del cuore tra amministratori e giocatori del Futsal Baronissi svoltasi martedì sera sul prato verde del Palairno. Il contributo raccolto in occasione del match di calcio a cinque , che ha visto scendere in campo, senza distinzioni di cariche, sindaco, assessori e consiglieri, andrà ad aggiungersi ai fondi stanziati nel corso delle festività natalizie durante le diverse iniziative di beneficenza promosse dall’amministrazione comunale e dalle associazioni del territorio, fra le quali “Polis”, “All’Arrembaggio”, “Libera2000”, “Sogno e Realtà”, “Cavalieri dell’Irno” e “Sui Generis”. «L’incontro di calcio è stato un modo simpatico per creare l’occasione per fare solidarietà in favore di questa cittadina dell’Abruzzo, Popoli per l’appunto, gravemente colpita dal sisma dell’aprile dello scorso anno – sottolineano i consiglieri D’Auria e De Sio – al termine del match abbiamo premiato tutti i partecipanti, tra cui le squadre composte dai bambini, con una serie di piatti in ceramica forgiati dalle mani dei portatori di handicap dell’Anffas». Soddisfatto il sindaco Giovanni Moscatiello: «Ringrazio tutti per la generosità dimostrata in questa occasione ed in tutte le precedenti che hanno visto il Comune di Baronissi in prima fila in favore della città di Popoli – afferma – sono felice della partecipazione degli assessori e dei consiglieri alla singolare partita di calcio a cinque grazie alla quale abbiamo arricchito il salvadanaio di solidarietà che destineremo interamente per la costruzione della nuova scuola elementare a Popoli».

Link breve:

Scritto da su 7 Gennaio 2010. Archviato in Dalla provincia, Sociale. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi