Oggi è

Epifania all’Accademia Grassi: raccolti 500 euro per la costruzione di un collegio femminile in Nigeria

Archviato in: Culture,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

Epifania_Accademia_2Ammonta a 500 euro la somma raccolta il giorno dell’Epifania dall’Accademia Internazionale d’Arte e Cultura “Alfonso Grassi” con il tradizionale appuntamento del mercatino.  La quota si va ad aggiungere ai fondi per la costruzione del collegio femminile ad Ihittokwe in Nigeria.  Un altro importante tassello per il centro di cultura di Salerno, presieduto da Raffaella Grassi, e che in questi giorni è al lavoro anche per l’organizzazione dell’undicesima edizione del Concorso Internazionale “Natale, ieri ed oggi”. Su richiesta di diversi istituti scolastici, la presidenza ha deciso di prorogare i termini di presentazione dei lavori al prossimo 18 gennaio.

“Molte scuole ci hanno contattato – spiega Raffaella Grassi – chiedendoci di posticipare la data per la consegna dei lavori al fine di consentire agli studenti di preparare i loro elaborati con calma, anche in vista del rientro dalle vacanze di Natale. Con piacere abbiamo accolto quest’istanza anche perché per noi i ragazzi hanno la priorità su tutto”.

Il gran galà di premiazione del Concorso si terrà il 29 gennaio 2016, alle ore 10, nella Sala Teatro del Centro Sociale di Salerno (via cantarella, 22). Nell’atrio dell’auditorium saranno esposte le opere partecipanti. Intanto, continua negli spazi di Palazzo Sant’Agostino a Salerno, sede della Provincia, la mostra collettiva d’arte natalizia realizzata con le opere di 32 artisti:  G. Armenante, L. Bruno, C. Carleo, G. Casula, F. Cavaliero, S. Cioffi, D. Cocina (Gaudino), V. De Concilio, G. Corradetti, C. D’Acunzi (Nanì), S. Damiani, M. De Luca, A. De Rosa, F. Di Lauri, G. Giannattasio, T. Grassi, C. Grasso, G. L. Lancellotti, N. Lo Vito, E. Maiorino (Zhena), P. Mastrangelo, R. Perrotta, M. Rossi, M. G. Russo (Pina), R. Senatore, A. Sessa, M. Sessa, C. Siani, L. Spirineo, B. Tarantino, N. Verde, M.R. Verrone.La mostra potrà essere visitata fino al 12 gennaio 2016, dalle ore 10 alle ore 18, secondo i giorni e gli orari predisposti dalla Provincia di Salerno. L’ingresso è gratuito.

Link breve:

Scritto da su 8 gennaio 2016. Archviato in Culture, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi