Oggi è

Domani al Comune di Salerno i vincitori del Premio Alfonso Grassi

Archviato in: In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

raffaella_grassi_3Ci sarà domani (giovedì 22 dicembre 2016), alle ore 16.30, nel Salone dei Marmi di Palazzo di Città a Salerno il gran gala di premiazione del Concorso Internazionale Poesia & Arte “Premio Alfonso Grassi” indetto dall’Accademia Internazionale d’Arte Cultura e Società intitolata all’indimenticato pittore del ‘900. Un pomeriggio all’insegna dell’arte e delle sue molteplici espressioni sarà quello che l’Accademia, presieduta da Raffaella Grassi, ha voluto organizzare, allestendo anche una collettiva con le opere partecipanti.

Tre sono state le sezioni, ed altrettante le tematiche, previste dal bando. L’Accademia Grassi ha così “richiamato alle arti” i poeti per le loro opere in lingua ed in vernacolo, gli scrittori di narrativa e per l’arte contemporanea i pittori, i grafici, gli scultori ed i ceramisti. Tre sono stati i temi scelti per questa edizione. La prima, “poesia (narrativa) ed arte: fonti di vera immortalità”, prevede possibili riferimenti – anche attraverso la storia – ad opere di grandi artisti, scrittori o poeti; la seconda è “la forza della vita: una vera opera d’arte, una dimensione tra sogno e realtà!”; mentre la terza da’ la possibilità ai candidati di esprimersi liberamente. Il ricavato delle quote di partecipazione contribuirà alla costruzione del Collegio Femminile Alfonso Grassi ad Ihittokwe in Nigeria.

“L’Accademia è da sempre impegnata in Africa per la realizzazione di opere utili, come la scuola a Mugogo intitolata a mio padre – spiega Raffaella Grassi – Con don Andrea Vece, che ha fatto da ponte, ed i tanti amici che ci hanno sostenuto siamo riusciti ad offrire ai bambini del villaggio una struttura accogliente e funzionale. Oggi siamo impegnati nella costruzione di un collegio ad Ihittokwe in Nigeria. Siamo convinti che la formazione, la cultura sono alla base della crescita di un popolo ecco perché sosteniamo progetti come questi”.

Link breve:

Scritto da su 21 dicembre 2016. Archviato in In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi