Oggi è

Week end all’insegna del Museo Archeologico di Salerno

Archviato in: Culture,In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

Week end al Museo Archeologico di Salerno tra la presentazione di un libro ed una domenica di scoperte. E così da domani le porte di uno degli scrigni d’arte del centro storico di Salerno si apriranno per un’intensa due giorni organizzata dall’associazione Fonderie Culturali. S’inizia domani mattina (sabato 4 marzo), alle ore 11.00, con  la presentazione dell’ultimo volume di Giuliano Volpe, “Un patrimonio italiano”. Si tratta di una sorta di viaggio ideale che l’autore compie all’interno delle tante meraviglie italiane, cercando di esaltare gli esempi di gestione dei siti culturali che meglio valorizzano il rapporto tra la storia del territorio e i cittadini. All’incontro saranno presenti tra gli altri Giuseppe Canfora, Presidente della Provincia di Salerno; Alfonso Andria, Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, e Gabriel Zuchtriegel, Direttore del Parco Archeologico di Paestum.

Domenica mattina il primo appuntamento per le ore 11.00, quando i visitatori potranno partecipare all’iniziativa #domenicaalmuseo ed alla visita guidata all’intero Complesso di San Benedetto (Costo 5 euro e prenotazione obbligatoria via tel 089231135 o sms/whatsapp 3277559783), compresa la Chiesa omonima ubicata di fronte al Museo. L’architetto Vincenzo Orgitano illustrerà la storia e gli aneddoti di Ezio De Felice, l’architetto che negli anni settanta realizzò proprio il primo allestimento del plesso museale. I lavori di manutenzione e restyling terminati nel febbraio 2013 hanno riproposto un allestimento espositivo rispettoso della filosofia del restauro e del design originario.

Link breve:

Scritto da su 3 marzo 2017. Archviato in Culture, In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi