Oggi è

Capitaneria di Porto di Capri, soccorsi due nafraghi presso la Secca delle Vedove (video)

Archviato in: Cronaca,Dalla provincia,In evidenza,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

Provano a salvare l’amico che non ha la forza di uscire dalla barca e viene trascinato a fondo. Loro due, invece, riescono ad attaccarsi a pezzi di legno resistendo per ore: è accaduo durante una battuta di pesca al largo di Capri. Danilo Piscopo, 28 anni, e Vincenzo Solano, 70, sono ricoverati all’ospedale Capilupi e le loro condizioni di salute non destano problemi. Hanno raggiunto la Secca delle Vedove a nuoto, successivamente sono stati ritrovati dagli uomini della capitaneria di porto di Capri, coordinati dai colleghi di Napoli, e tratti in salvo attraverso il lancio di zattere.

 

Link breve:

Scritto da su 15 luglio 2017. Archviato in Cronaca, Dalla provincia, In evidenza, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi