Oggi è

Al Centro Antico di Eboli si presentano le attività umanitarie della Repubblica del Bénin

Archviato in: In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

Giovedì 16 novembre, alle ore 18:00, presso la prestigiosa Sala Concerti San Lorenzo sita nel Centro Antico della Città di Eboli, ci sarà la presentazione delle attività umanitarie svolte dal Consolato della Repubblica del Bénin a Napoli e l’esposizione del “Burro di Karité”, un prodotto di eccellenza beninese dalle numerose proprietà benefiche. L’evento è organizzato dal Consolato del Bénin a Napoli, rappresentato dal Console Giuseppe Gambardella e dal Comune di Eboli rappresentato dal Sindaco Massimo Cariello. Interverranno alla manifestazione, l’onorevole Franco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania e Sonia Piacente, presidente del Corso di Studi in Tecniche Erboristiche del Dipartimento di Farmacia presso l’Università di Salerno, la quale ci presenterà le qualità del “Burro di Karité”. Modererà l’evento  Angela Luisa De Stefano, da sempre sensibile alle cause umanitarie. Arricchiranno la serata proiezioni video delle missioni umanitarie intraprese negli ultimi sei anni e testimonianze dirette vissute in Bénin.

Inoltre, ci sarà la presentazione del progetto “ABC – Acqua Bénin Comune” promosso dall’Istituto Comprensivo “Fiorentino” di Battipaglia nella persona del Dirigente Scolastico Dott. Dario Palo. L’iniziativa è parte integrante della Rete Nazionale Asp (Associated Schools Project) Unesco Italia, con l’obiettivo di formare le nuove generazioni verso le tematiche dello sviluppo sostenibile, dell’equità sociale, della solidarietà, della tolleranza, della valorizzazione degli scambi culturali e della preservazione dell’acqua come bene comune di primaria importanza.

«Voglio ringraziare il Sindaco Cariello e la sua squadra per la collaborazione instaurata e per ospitarci presso la amabile e piacevole cittadina di Eboli. Sono orgoglioso che il Consolato del Bénin, che ho l’onore di rappresentare, stia conducendo progetti dal forte valore umanitario e sociale. E’ stato soltanto grazie alla sinergia di intenti creata tra Associazioni, Istituzioni e privati cittadini che abbiamo potuto realizzare così tante opere», ha affermato il Console Giuseppe Gambardella.

Link breve:

Scritto da su 13 novembre 2017. Archviato in In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi