Oggi è

La cineteca del tenore Francesco Scarsi in dono al liceo classico Tasso di Salerno

Archviato in: Culture,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

Domani (sabato 20 gennaio 2018) dalle ore 16.30 alle ore 19.30 al Liceo Torquato Tasso di Salerno si terrà la prima delle due giornate dedicate all’Open Day, l’evento che ha il fine di far conoscere ai futuri allievi le possibilità di studio offerte dalla scuola.  Il secondo incontro è in programma per domenica 28 gennaio 2018.

La novità di quest’anno è il lancio del nuovo indirizzo a curvatura internazionale, per il quale è stato scelto come nome “Koinè”, e che si aggiungerà agli altri tre già in vigore: Calliope, che approfondisce l’importanza della comunicazione con laboratori di giornalismo, informatica, cinema, teatro, televisione e radio; Socrate, che, invece, punta sulla conoscenza delle leggi e i diritti sanciti dalla Costituzione; Ippocrate, caratterizzato da attività pratico-laboratoriali e seminariali legate al mondo scientifico. Il nuovo indirizzo Koinè, invece, mira ad una preparazione cosmopolita attraverso lo studio di due lingue europee: inglese e spagnolo/francese, attraverso il perfezionamento della metodologia CLIL senza rinunciare alla validità della cultura classica.

L’Open Day rappresenta per i ragazzi ma anche per le loro famiglie l’occasione per visitare la scuola, ammirare l’Aula Magna, l’archivio storico che contiene circa 300 unità archivistiche, e i tanti laboratori di cui è dotato il liceo. Inoltre ci saranno incontri a tema ed un talk.

Domani pomeriggio, alle ore 17, nell’Aula Magna sarà inaugurata la cineteca del tenore Francesco Scarsi, prematuramente scomparso. Il prezioso archivio è una donazione da parte della famiglia Scarsi. In occasione di questo importante evento si terrà un incontro sul cinema a cura dei professori Amendola, Persico e Scarsi. Seguirà la proiezione del film d’epoca “Romando di un amore”.

Link breve:

Scritto da su 19 gennaio 2018. Archviato in Culture, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi