Oggi è

“Donne leader” nautica internazionale: c’è Anna Cannavacciuolo, manager Marina d’Arechi

Archviato in: Cronaca,Dalla provincia,In evidenza,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

E’ Anna Cannavacciuolo, Marina Manager di Marina d’Arechi, l’unica “donna-leader” di una infrastruttura di tutto il centro sud Italia.  Il riconoscimento è arrivato da uno dei più prestigiosi club internazionali del settore della nautica, e cioè Camper and Nicholson, che ha analizzato la presenza femminile non solo nella guida di infrastrutture turistiche, ma anche nei settori strategici delle attività. Nel centro sud Italia l’unico “marina” dipinto di rosa è proprio MDA. A cui si aggiunge soltanto il Porto Lotti di La Spezia. Il report di Camper and Nicholson elenca quelle che sono le “donne più potenti dell’industria marina” di tutta Europa: oltre a Marina d’Arechi e Porto Lotti, uniche realtà italiane segnalate, lo storico club internazionale di settore cita il Cesme Marina, in Turchia, il Grand Harbour Marina di Malta, il Port Louis Marina di Grenada, il Limassol Marina di Cipro, il Sani Resort in Grecia e il Saint Katherine Docks nel Regno Unito. «E’ un riconoscimento che riempie di orgoglio non solo me – dice il Marina Manager Mda, Anna Cannavacciuolo – ma tutte le persone che, ogni giorno, lavorano al mio fianco per rendere Marina d’Arechi un porto di riferimento a livello internazionale».

Link breve:

Scritto da su 13 marzo 2018. Archviato in Cronaca, Dalla provincia, In evidenza, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi