Oggi è

Apre la villa romana di Positano con i suoi preziosi affreschi

Archviato in: In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

E’ tra le scoperte archeologiche più importanti dell’ultimo mezzo secolo in Italia, anche per la singolarità e l’originalità degli affreschi ivi rinvenuti. E’ la Villa Romana di Positano, uno dei più suggestivi spazi archeologici ipogei di età romana che apre, per la prima volta al grande pubblico. Il 1 agosto apertura no stop dalle ore 9.00 alle 21.00. Dopo due importanti campagne di scavo (2003/2006; 2015/2016) il sito, di cui si conoscono le origini sin dal 1758, è pronto a mostrare i suoi tesori. I dettagli del restauro e della conseguente valorizzazione e fruizione del sito sono stati illustrati in una conferenza tenutasi a Palazzo “Ruggi D’Aragona” presso la Soprintendenza ABAP di Salerno. All’incontro, coordinato da Michele Faiella, Funzionario per la Promozione e Comunicazione – Responsabile dell’Ufficio Stampa della Soprintendenza, hanno partecipato: Francesca Casule, Soprintendente ABAP di Salerno e Avellino; Michele De Lucia, Sindaco di Positano; Silvia Pacifico, Funzionario Archeologo; Diego Guarino, Architetto e Direttore dei Lavori; Walter Tuccino, Restauratore Mibact. (V. Comunicato allegato). INAUGURAZIONE 18 LUGLIO 2018 ALLE ORE 18
Dal 19 al 31 luglio visite gratuite per residenti a Positano
La villa aprirà al pubblico dal 1 agosto, sarà visitabile tutti i giorni dal lunedì alla domenica, dalle ore 9.00 alle 21.00, ticket 15,00 euro.

Link breve:

Scritto da su 16 luglio 2018. Archviato in In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi