Oggi è

A lezione di ambiente con la Festa dell’Albero

Archviato in: Cronaca,In evidenza,Notizie,Vetrina | Versione stampabile Versione stampabile

Mercoledì 21 Novembre alle ore 10 avrà luogo la storica manifestazione della “Festa dell’Albero”. Il circolo Legambiente Salerno “Orizzonti” con i suoi volontari e con la collaborazione dei ragazzi della Scuola secondaria di I grado “Posidonia” in via XX settembre, 10 a Salerno; degli ospiti delle comunità del Villaggio di Esteban e dell’associazione Arcan si impegneranno nella piantumazione di alberi e piante e nella pulizia delle aree verdi.

La manifestazione accenderà i riflettori sull’importanza del verde per contrastare le emissioni di CO2 e l’inquinamento dell’aria, prevenire il rischio idrogeologico e la perdita di biodiversità e grazie all’aiuto degli studenti arriverà un tocco di verde e di bello nel cortile della scuola.

La Festa dell’albero, giunta alla 24edizione, permette ogni anno la messa la dimora di tantissimi giovani arbusti lungo la penisola, tra essenze aromatiche e giovani alberi, celebrando così il loro indispensabile contributo alla vita.

Legambiente dedica quest’anno la Festa all’accoglienza e alla solidarietà affinché come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori.

“Oggi più che mai  – dichiara Elisa Macciocchi Presidente Legambiente Salerno “Orizzonti” –  diventa centrale per le nostre azioni, ricostruire tutti insieme comunità più coese e prive di pregiudizi e paure verso il diverso e l’esterno. Un discorso complesso, ma che noi possiamo rappresentare in un gesto simbolico molto semplice: piantare un albero, mettere radici forti che fanno dell’accoglienza e della solidarietà una parte importante della nostra comune identità, per ribadire che per tutelare un territorio dobbiamo piantare e non togliere, costruire e non distruggere, con il contributo di tutti”.

 

Link breve:

Scritto da su 20 novembre 2018. Archviato in Cronaca, In evidenza, Notizie, Vetrina. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi