Oggi è

Percorso d’amore: la via Crucis

Archviato in: Mondo cattolico | Versione stampabile Versione stampabile

“Perchè cercate tra i morti Colui che è vivo”? La pia pratica della via Crucis  si svolge in tutte le parrocchie durante l’intero periodo di Quaresima, notoriamente dopo la santa Messa vespertina, con qualche variante. Venerdì 12 aprile al Cimitero di Brignano si svolgerà una particolare via Crucis organizzata dalla Forania Ovest di Salerno, la Caritas Zonale (Fratte-Brignano-Pastorano) e la direzione del cimitero comunale di Salerno. L’inizio della via itinerante in memoria dei nostri fratelli defunti sarà alle ore 17.00 con partenza dall’Ossario centrale del Cimitero di Salerno.

“Questo pio esercizio vuole essere un abbraccio capace di unire tutti coloro che vivono il triste momento dell’assenza di un caro, senza tenere conto del colore della pelle, delle ideologie e del credo- ha spiegato don Marco Russo, direttore della Caritas della Diocesi di Salerno-  Accarezzeremo le tante foto, gli angeli e le lastre di marmo portando a tutti una preghiera e un fiore. Ci fermeremo per ricordare gli uomini illustri che hanno dato luce alla nostra città, pregheremo per il mondo dello sport, per i migranti, per le forze armate affinché il loro operato sia sempre rivolto alla pace e alla tutela dei cittadini, per chi ha operato nella carità, per coloro che hanno lottato per un ideale, per il creato, per il mondo della cultura e dell’arte, per i politici, per gli angeli volati in cielo, per i morti sul lavoro, per tutte le famiglie, per la Chiesa e soprattutto per la vita nella risurrezione”.

Venerdì 19 aprile nella cattedrale di Salerno dopo i riti del Venerdì Santo sarà messa in scena per il secondo anno consecutivo “La via Crucis a ombre cinesi”. L’idea di don Michele Pecoraro era stata già realizzata-sempre con successo- nella parrocchia di San Bartolomeo apostolo a Capezzano di Pellezzano anche grazie alle meditazioni di profonda spiritualità che accompagnano l’intero svolgimento della sacra rappresentazione.

Sempre venerdì 19 aprile alle 20.30 torna la via Crucis vivente a Brignano la sacra rappresentazione giunta alla sua 10° edizione è organizzata  dalla parrocchia Sant’Eustachio Martire, di cui è parroco don Rosario Petrone, in collaborazione con il centro La Tenda, l’associazione Migranti senza Frontiere e la Polisportiva Brignanese, con il patrocinio del Comune di Salerno e ripropone il percorso di amore per la Croce, per “giungere alla Luce” con la partecipazione di salernitani e cittadini stranieri.

Ancora venerdì 19 aprile alle ore 20.00 al Parco Pinocchio  si snoderà la via Crucis organizzata dalle parrocchie San Paolo, di cui è parroco don Pasquale Mastrangelo  e Medaglia Miracolosa, retta pastoralmente da don Pierluigi Nastri.
Torna a Capaccio Paestum, per la quarta edizione,  “La Passione di Cristo”, con la regia di Rosita Di Palma e con le colonne sonore curate dal maestro Luigi Conforto. La storia della vita di Gesù raccontata attraverso i cuori e gli occhi di oltre settanta figuranti.  La rappresentazione sacra andrà in scena il 28 aprile, alle 19.30, presso il giardino del Santuario del Getsemani.

Link breve:

Scritto da su 5 Aprile 2019. Archviato in Mondo cattolico. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi