POSTA
Oggi è

Da Salerno a Palermo: Daniel Oren sarà al Massimo per dirigere Pagliacci

Archviato in: Culture | Versione stampabile Versione stampabile

Il Maestro Daniel Oren, direttore musicale dell’Arena di Verona Opera Festival e direttore artistico del Teatro Verdi di Salerno, inaugurerà la prima di“Pagliacci”sabato 15 giugno al teatro Massimo di Palermo. L’opera in due atti, su libretto e musica di Ruggero Leoncavallo, vedrà la regia di Lorenzo Mariani e la presenza di orchestra, coro, coro di voci bianche e corpo di ballo del Massimo. Stando alle parole dello stesso compositore, l’opera si ispira a un delitto realmente accaduto in Calabria, dove il compositore visse da bambino alcuni anni. Secondo i documenti dell’epoca, il suo tutore, Gaetano Scavello, era in relazione con una donna del luogo, della quale era innamorato anche un certo Luigi D’Alessandro: questi, geloso della donna e insultato pubblicamente dal tutore di Leoncavallo, la notte del 5 marzo 1865 accoltellò Scavello all’uscita da un teatro, aiutato dal fratello Giovanni; la vittima morì poche ore dopo ma fece i nomi degli assassini, che furono condannati dal padre di Leoncavallo, magistrato a Montalto. Leoncavallo in seguito affermò che l’assassinio si svolse sotto i suoi occhi e che fu eseguito da un pagliaccio che aveva appena ucciso la propria moglie, poiché sosteneva di aver trovato tra i suoi vestiti un biglietto di Scavello. Pochi giorni dopo, il 21 giugno, apre ufficialmente i battenti la 97esima Arena di Verona Opera FestivalTre mesi, cinque titoli d’opera, tre eventi speciali, 51 alzate di sipario, 80 solisti da tutto il mondo tra cui Anna NetrebkoPlácido DomingoLisette OropesaLeo NucciVittorio GrigoloAleksandra KurzakYusif EyvazovSaioa HernándezErwin SchrottHui HeDmitry BeloselskiyTamara Wilson, Luca SalsiMaria José SiriPavel PetrovAmartuvshin Enkhbat, insieme ad illustri voci di fianco che daranno vita a La TraviataAidaIl TrovatoreCarmen Tosca. Per il taglio del nastro, con La Traviata firmata daFranco Zeffirelli e il debutto della coppia d’oro della lirica mondiale Anna Netrebko e Yusif Eyvazov, è già da oltre un mese sold out. Quattro le direzioni che vedranno protagonista Daniel Oren (La Traviata con Andrea Battistoni e Marco ArmiliatoAida con Francesco Ivan CiampaCarmen e Tosca). Da segnalare, nella première di Carmen la bellissima uzbeka Ksenia Dudnikova e la giovane e talentuosa spagnola Ruth Iniesta, quest’ultima anche nei Carmina Buranaresi speciali dall’attesissimo debutto areniano del Maestro Ezio Bosso. E ancora l’evento speciale Placido Domingo 50 Arena Anniversary Night e la star della danzaRoberto Bolle che torna per due date all’insegna della grande danza.

Link breve:

Scritto da su 14 Giugno 2019. Archviato in Culture. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi