- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

La Cavese scruta la salvezza ed “esonera” Cuccureddu

Antonio Schetter, autore del raddoppio a PescaraTorna a volare la Cavese. Vittima di turno è il Pescara di Cuccureddu (esonerato 24 ore dopo, in panchina siede l’ex Roma Eusebio Di Francesco). La partita ha evidenziato le difficoltà della squadra adriatica, senza idee e con un gioco titubante. La Cavese di Stringara ha sbloccato il risultato al giro di lancette ventidue con un guizzo di Bernardo. La reazione del Pescara non è convincente, fatta eccezione per un palo colpito da  Gessa. Nella ripresa il gioco degli adriatici non migliora. Gli ospiti approfittano del black-out e dopo uno svarione di Romito, incredibile è dire poco, Schetter realizza comodamente il raddoppio. A cinque minuti dal triplice fischio, contestata fortemente dal proprio pubblico, il Pescara tenta di recuperare terreno. Peccato, però, che Bonanni sprechi l’occasione di accorciare le distanze dal dischetto. L’uno a due arriva poco dopo grazie al solito Zizzari. E’ troppo tardi, comunque, per tentare la clamorosa rimonta. Seconda vittoria consecutiva e salvezza più vicina per la Cavese