POSTA
Oggi è

“Noi speriamo che ce la caviamo”… con Montalto

Archviato in: Calcio,Notizie,Sport | Versione stampabile Versione stampabile

Adriano Montalto“Noi speriamo che ce la caviamo”, resta il grido di battaglia del diesse Salerno durante il mercato di riparazione della Salernitana. Lombardi crede nella sopravvivenza cadetta ma non quando, per rinforzare il reparto offensivo, si punta sul ventunenne Adriano Montalto (ex Messina, Scafatese e Lecco). Poco, davvero troppo poco. Ed i vari Cavalli, Pellicori, Volpato, Volpi, Bottone e Vailatti (questi ultimi tre utili per la zona mediana) che fine hanno fatto? Consoliamoci con Montalto. Nato ad Erice il 6 aprile 1988, 185 centimetri per 70 chilogrammi, Montalto era di proprietà del Messina ed è stato svincolato dopo il fallimento della società siciliana. Montalto si era unito al gruppo bluceleste (il Lecco) nei primi giorni del ritiro in Val Rendena e ha partecipato alle amichevoli disputate in Trentino dalla squadra di mister Adriano Cadregari (ex Salernitana, esonerato due volte nello stesso campionato da patron Aliberti). Particolarmente brillante è stata la prestazione regalata contro La Rovere da Adriano, autore di due gol di eccellente fattura e di ottime giocate nel ruolo di prima punta. Nel totale la giovanissima punta siglerà quattro reti.

Link breve:

Scritto da su 29 Gennaio 2010. Archviato in Calcio, Notizie, Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi