- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Salerno capofila per lo sviluppo del Sud

SalernoUn patto per lo sviluppo del Sud: rinnovamento delle istituzioni e nuova cittadinanza attiva: si è discusso di questo delicato tema, ieri pomeriggio presso l’hotel Mediterranea di Salerno, durante il quindi dei tredici appuntamenti del corso di formazione “Mezzogiorno ed innovazione, per una nuova classe dirigente” organizzato dall’Associazione di promozione culturale e sociale L’Accento ed intitolato alla memoria del professote Vincenzo Buonocore. A far da eco il IV° Congresso Provinciale organizzato dalla Filt-Cgil: “Partire… dal lavoro”, per mettere al centro delle politiche di sviluppo una mobilità sostenibile. A Salerno, nel suggestivo scenario dell’Hotel Lloyd’s Baia, hanno discusso di tematiche relative allo sviluppo lavorativo, soprattutto tramite il turismo e le infrastrutture, Mario Salsano (Segretario Generale Filt-Cgil Campania) e Vito Luciano (Segretario Generale Filt-Cgil Salerno). “Quello che interessa la nostra regione ed il nostro paese, soprattutto nella parte meridionale, è relativo all’opportunità di offrire qualcosa d’importante ai nostri giovani – afferma Mario Salsano – perchè solo in questo modo possiamo credere nello sviluppo della nostra terra. Bisogna, però, puntare su di uno sviluppo a 360°, come il potenziamento delle nostre autostrade, dell’aeroporto a Pontecagnano e dell’Alta Velocità che non può certamente fermarsi sino a Salerno”. “Stiamo facendo il possibile per non perdere di vista il momento difficile che dobbiamo affrontare – commenta Vito Luciano – soprattutto per i nostri giovani. Dobbiamo offrire opportunità di lavoro ed incontri come questo della Cgil possono aprire nuove decisive strade che siano in grado di non far perdere la speranza. Viviamo un momento di crisi ma abbiamo le potenzialità per uscire. Certo, però, che dovremmo anche saperle sfruttare”.