- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Nino D’Angelo chiude la stagione teatrale a Vallo della Lucania

E’ in programma per mercoledì 3 marzo alle ore 21.00, presso il teatro La Provvidenza di Vallo della Lucania, la chiusura della stagione teatrale con “Lacreme napulitane” di Nino D’Angelo, che ripropone la sceneggiata napoletana, un genere di rappresentazione popolare che alterna il canto con la recitazione e il melologo drammatico. Rivisitata da Nino D’Angelo anche con le sue melodie, assume una chiave moderna dove lo spettatore entra in un ambito familiare di valori e tradizioni mai perdute. Il tradimento, inteso più come rottura di valori che come amore passionale, andrà a sconvolgere le vite dei partecipanti della famiglia, creando un alone di sofferenza e di vergogna per la perdita dell’unione. Grande promotore di questa iniziativa, giunta quest’anno all’undicesima edizione, è il vescovo della diocesi di Vallo della Lucania, mons. Giuseppe Rocco Favale, affiancato dal direttore del teatro, don Guglielmo Manna, e dal direttore artistico, Carlo Sacchi.

“Quest’anno abbiamo proposto un’offerta più ampia – precisa don Guglielmo Manna – per dare una risposta qualificata alle attese dei tanti amici cilentani del teatro. Il bilancio è positivo, quindi ci auguriamo di proseguire su questa strada, avendo sempre il sostegno e l’apprezzamento del pubblico per l’opera che la Diocesi compie. Tra i maggiori successi c’è stato quello di Ornella Muti con uno spettacolo il cui testo ha vinto il premio nazionale Siae – Agis – Eti. Accanto al cartellone dei grandi artisti non è da sottovalutare, comunque, l’attività teatrale che viene svolta a favore delle scolaresche e delle compagnie amatoriali”.