- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Scartiamo la sorpresa… tra società e campo. Ma senza Sapri o Messina

Antonio LombardiScartiamo la sorpresa. Quale? Ma quella riguardante società e campo. Doppia sorpresa? No, una sola. Perché l’una tira l’altra. Non c’è nulla da obiettare. Chissà ancora per quanto tempo, però. Domani pomeriggio ancora in campo, questa volta affrontando il Grosseto, pensando soprattutto al futuro del club. Tanti, diversi, tifosi ci scherzano anche su. Nei circoli, nei bar, nelle piazze: sapete qual è la domanda ricorrente? Ma il prossimo anno… dove andiamo a giocare? Con il Sapri, il Messina? C’è da riflettere, davvero tanto. Un’accurata riflessione la chiediamo particolarmente a Lombardi. Magari anche ai tanti imprenditori che si fanno avanti per chiedere a Lombardi disponibilità sulla vendita. Il declassamento di categoria è avvenuto con largo anticipo. Valige pronte già da tempo. Il tempo per ragionare su soluzioni alternative è stato, è e sarà molto ampio. Domani, invece, meno sette giornate al termine. Cerchiamo di non sfigurare, aspettando anche il 30 maggio in memoria de il Siberiano e per quei trentamila che dovranno affollare l’Arechi. Per dimostrare l’amore del popolo salernitano. Solo al vessillo granata.