- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Holding D’Andrea Company, crisi infinita: chiudono 13 dei 45 punti vendita

Supermercati EurosparChiudono i battenti 13 supermercati su 45 punti vendita Eurospar, Despar e Interspar della Holding D’Andrea Company. 939 i dipendenti in mobilità, di questi dovranno definitivamente lasciare il posto di lavoro in 131. Tutto questo è emerso dall’ennesimo incontro tenutosi nella giornata di ieri in Confindustria. Sul fattore Gds, invece, tutti i dipendenti, 473, finiranno in mobilità. 41 non verranno riassunti. Dei punti vendita di Cavamarket, in tutto 35, chiusura prevista per 12. 90 i lavoratori che non verranno recuperati tramite la mobilità. In Regione è prevista la firma che deciderà la mobilità definitiva per i 151 funzionari e dirigenti della holding. Intanto quattordicesima, stipendio base e anzianità sarebbero salve secondo i sindacati a patto che Gam Despar Calabria, Gam Despar Puglia e Basilicata e Newlat di Angelo Mastrolia non toccheranno il contratto di lavoro nazionale se i lavoratori non avessero nulla a pretendere per il pregresso (praticamente con il pagamento di stipendi arretrati, contributi e liquidazione da parte di Della Monica). Infine, cassa integrazione ordinaria per 50 dipendenti di la Chaine Logistique in provincia di Caserta e 25 dipendenti della Trasporti Organizzati di Cava.