POSTA
Oggi è

Week end in giallo al Piccolo Teatro del Giullare

Archviato in: In evidenza,Spettacoli | Versione stampabile Versione stampabile

Chiusura in giallo per la stagione 2009-2010 del Piccolo Teatro del Giullare di Salerno (via Incagliati, 2). A far da poker in cartellone, questo fine settimana, è la storia tratta dal racconto di Larry Cohen e che si riallaccia a doppio nodo al film, uscito nel 2002, diretto da Joel Schumacher “In linea con l’assassino”. Da questa sera, in replica domani, e fino al prossimo 13 giugno la Compagnia del Giullare torna a calcare la tavole di via Incagliati per presentare il suo “Telefono Assassino”, firmato dalla regia di Andrea Carraro.

In scena nel ruolo di protagonista Costanza Sabetta; la voce è Davide Curzio; il commissario è Nicola Alagia, Enrico è interpretato da Matteo Amaturo, il poliziotto è Giusy Verrengia, l’assistente è Elena Baldi, la puttana è Teresa Sorrentino, l’inserviente per le pizze è Francesco Formato. I costumi sono disegnati da Stefania Pisano. La scenografia è stata firmata da Luigi Landi.

 Ambientato in Italia (variante rispetto alla trama originale che lo immagina in America e precisamente a New York), lo spettacolo parla di un giovane manager di quart’ordine, in cerca di una cabina da cui chiamare la sua giovane amante. Dopo aver riattaccato la cornetta, il telefono squilla: il protagonista, allibito, risponde, e all’altro capo sente una voce minacciosa che gli intima di non riattaccare, perché è sotto il tiro di un fucile a precisione. Cominciano da questo momento i minuti più terribili della sua vita, durante i quali viene accusato ingiustamente dell’assassinio di un buttafuori. Deve, inoltre, dichiarare in diretta tv i suoi tradimenti alla moglie che lo osserva attonita e subire le pressioni di un capitano della polizia giunto apposta a parlamentare con lui. Alla fine, tutto sembra sistemarsi. Ma forse non è del tutto così.

“Telefono Assassino è uno spettacolo che ha una sua forza particolare – spiega Andrea Carraro – Tiene il pubblico con il fiato sospeso fino alla fine. Di questo lavoro ha intrigato il suo intreccio. Dopo il “Giallo di Veronica” che ha chiuso la precedente stagione ed fatto da preludio a questo cartellone, avevamo pensato di far quadrato con un altro noir, in grado di tenere alto il grado di suspense”.

 Lo spettacolo, in programma tutti i sabato e domenica fino al 13 giugno 2010, ha inizio il sabato, alle ore 21.15, e la domenica alle ore 19. Costo del biglietto 10 euro; ridotto 8 euro. Info-prenotazioni tutti i giorni 3283127184; un’ora prima dello spettacolo 089220261. Tutti gli spettacoli e le informazioni utili sono riportate sul sito ufficiale della compagnia www.compagniadelgiullare.it.

Link breve:

Scritto da su 29 Maggio 2010. Archviato in In evidenza, Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi