- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Progetti servizio civile, il responso del bando regionale

E’ del 30 luglio 2010 il decreto dirigenziale che ha approvato la graduatoria di merito dei progetti presentati dagli enti iscritti all’albo del servizio civile della Regione Campania entro la data del 4 marzo 2010. Risultano ammessi al bando 2010 per la selezione dei volontari da impiegare in Campania, i progetti fino alla concorrenza di 1069 volontari e fino al punteggio 70 incluso.

Su un totale di 361 progetti approvati, come riportato nella graduatoria regionale dei progetti ammessi e pubblicata anche sul sito della regione www.regione.campania.it, 87 sono relativi ai comuni del salernitano. Di questi 14 solo di Salerno città.

Ad aver ottenuti i 70 punti necessari e previsti dal decreto per il territorio salernitano sono 11 gli enti per gli altrettanti progetti. A rientrare tra gli enti ammessi per Salerno città c’è l’ARFOS con il progetto Nonni Multimediali con 75 punti; poi seguono Teggiano, Castellabate, Pisciotta, Teggiano, Pertosa, Cava de’ Tirreni, Padula e Sant’Egidio del Monte Albino. I settori di intervento spaziano dall’educazione e promozione culturale all’assistenza; dall’ambiente alla protezione civile.

La graduatoria complessiva degli approvati conta anche l’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona con il progetto “un ospedale ospitale”, il Centro Studi e ricerche per il Mezzogiorno , la Paideia Onlus con “Segnali di Comunità”, , i Vigili di Protezione Civile Regione Campania , l’Università degli Studi di Salerno con Laboratorio H 2010 per l’assistenza e Welcome 2010 e Biblos_10 per l’educazione e promozione del patrimonio culturale. Tra gli ammessi anche La Tenda Centro di Solidarietà Onlus con due progetti, l’associazione di volontariato Humanitas con 4 programmi dalla difesa dei nostri boschi all’assistenza, in quest’ultimo caso sia a favore degli anziani che dei diversamente abili.