POSTA
Oggi è

Settore delle costruzioni in crisi, eloquenti i dati della Cassa edile: nel salernitano 15% in meno di operai

Archviato in: Cronaca,Dalla provincia,In evidenza,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

Il settore delle costruzioniTagli e crisi. Parliamo di lavoro (anche nel salernitano). Soffermiamo la nostra attenzione sul settore delle costruzioni in provincia di Salerno. Gli ultimi dati trasmessi dalla Cassa edile fanno registrare un ulteriore abbattimento degli addetti: quindici per cento in meno nell’ultimo semestre (ottobre 2009 – marzo 2010). A sottolineare questa situazione poco felice, come già fatto nei mesi precedenti, è il segretario organizzativo della Filca Cisl Salerno, Giuseppe Marchesano. “Questi numeri ci fanno capire il momento di grave crisi che sta vivendo il settore delle costruzioni – dichiara Marchesano – ed i dati parlano chiaro, perché più di 4.000 operai hanno perso il lavoro nell’ultimo anno. A tutto questo bisogna aggiungere tutte quelle imprese salernitane inadempienti verso la Cassa edile”. Spazio anche alla questione dei contratti part-time. “Si tratta di accordi fasulli. In questi casi – continua Marchesano –  il lavoratore, che lavora per otto ore al giorno, viene pagato solo per quattro. Non è tagliando in questo settore che si riesce a compensare il deficit pubblico. Per recuperare soldi bisogna punire gli evasori fiscali e non chi col suo sudore contribuisce al benessere dell’Italia”.

Link breve:

Scritto da su 11 Agosto 2010. Archviato in Cronaca, Dalla provincia, In evidenza, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi