POSTA
Oggi è

Tutela cavallo salernitano e persano

Archviato in: In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

La tutela del cavallo salernitano e persano sarà tra i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio provinciale.La Commissione consiliare Tutela degli animali, presieduta dal Consigliere Luigi Napoli, chiede la distinzione delle razze del cavallo salernitano e persano. “Metteremo in atto – spiegano Luigi Napoli e il Presidente del Consiglio provinciale, Fernando Zara – tutte le misure necessarie affinché gli organi preposti, Assessorato provinciale e Assessorato regionale all’Agricoltura, si adoperino per far modificare al Ministero dell’agricoltura il “Disciplinare del Registro Anagrafico delle razze equine ed asinine a limitate diffusione”, dividendo le due distinte razze Salernitano e Persano”.

“Il cavallo Salernitano – aggiunge Napoli – è una risorsa preziosa del nostro territorio. Un errore commesso dalla Commissione Tecnica Centrale dell’Associazione Italiana Allevatori, validato da un decreto ministeriale, non può a tavolino decidere di annientare una razza così importante. Noi abbiamo il dovere di salvaguardarla dall’estinzione per un errore “politico”. Unificando erroneamente le due razze – conclude Luigi Napoli – si rischia di penalizzarne la biodiversità, anche a dispetto delle linee guida della Comunità Economica Europea”.”. L’obiettivo è avviare un piano di recupero del cavallo  Salernitano favorendo il reintegro della razza  nei suoi luoghi naturali di origine con il trasferimento degli stalloni  Salernitani, attualmente presenti presso l’Istituto Regionale d’Incremento Ippico di Santa Maria Capua Vetere, all’Azienda Agricola Sperimentale “Improsta”, luogo storico dell’allevamento di questa razza.

.

 

Link breve:

Scritto da su 8 Settembre 2010. Archviato in In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi