POSTA
Oggi è

Vertenza ex Despar, atteso un nuovo vertice in Prefettura: in bilico il futuro di 200 lavoratori

Archviato in: Cronaca,Dalla provincia,In evidenza,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

La Prefettura di SalernoSempre in bilico il futuro lavorativo dei dipendenti (il rischio licenziamento è forte) ex Despar. Dopo l’incontro d’inizio settimana nella sede della Prefettura di Salerno, però, c’è attesa per un nuovo faccia a faccia che possa fare chiarezza. Magari anche con i rappresentanti della 2C, società casertana che ha rilevato in affitto trentase punti vendita. La situazione è questa: il curatore fallimentare ha evidenziato una morosità dell’azienda degli imprenditori Caputo e Catone nel versamento dei canoni mensili ed ha confermato la decisione di voler procedere sulla strada della revoca. Garantendo, però, la definizione delle procedure per un bando di gara entro la fine di novembre. Si punta all’acquisizione definitiva dei punti vendita, ovviamente da parte di altri imprenditori (quasi certamente il gruppo Carrefour), e non all’affitto: salvaguardando il personale attualmente impiegato in ipermercati e supermercati, ducento in provincia di Salerno, che al momento non potrebbe nemmeno percepire la cassa integrazione.

Link breve:

Scritto da su 14 Ottobre 2010. Archviato in Cronaca, Dalla provincia, In evidenza, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi