- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Consiglio Comunale di fine anno, approvata la variante urbanistica per l’area di Cupa Siglia

Il Comune di Salerno“E’ stato il Consiglio Comunale più difficile degli ultimi dieci anni a causa dei tanti tagli a cui dobbiamo far fronte”, si è espresso così l’Assessore al Bilancio del Comune di Salerno Franco Picarone al termine del lungo faccia a faccia avvenuto questa mattina a Palazzo di Città. Approvata la variante urbanistica relativa all’area di Cupa Siglia durante l’ultimo Consiglio Comunale del 2010. Trenta i parere favorevoli e tre quelli contrari per una zona, precedentemente destinata alla realizzazione del termovalorizzatore, che diventerà spazio per attività produttive. L’amministrazione comunale gode già del nulla osta da parte delle autorità di controllo, del Genio Civile e dell’Autorità di Bacino. Il provvedimento, però, dovrà anche passerà al vaglio della Provincia. L’ente di Palazzo Sant’Agostino potrà fornire il suo placet, rimandarlo indietro con delle osservazioni o bocciarlo. In caso positivo, ma restano ancora dubbi in merito, sull’area scatterebbero i principi di salvaguardia che vietano la realizzazione di qualsiasi intervento esterno. Sempre il Consiglio Comunale, intanto,  ha approvato le variazioni ed assestamento al bilancio di previsione esercizio 2010, il piano triennale dei lavori pubblici 2011/2013, i servizi a domanda individuale e tasso di copertura del costo di gestione , l’addizionale Comunale all’IRPEF anno 2011, le aliquote ICI anno 2011, il piano comunale delle alienazioni, le modifiche del  regolamento della TOSAP, lo schema di bilancio di previsione anno 2011 con la relazione previsionale e programmatica e bilancio pluriennale 2011-2013, la localizzazione del programma costruttivo di 480 alloggi in locazione e le lievi variazioni ai planovolumetrici delle aree della zona San Leonardo e Sordina, il piano di lottizzazioni in località Ogliara, nell’area Picarielli l’applicazione delle norme tecniche dell’attuazione del piano urbanistico comunale, nella zona F22  il permesso di costruire in deroga per la realizzazione di attrezzature da destinare ad impianti sportivi, parcheggi e standard, al rione Calenda il permesso in deroga per la costruzione di un edificio di culto (chiesa evangelica della Riconciliazione  “ Spirito e vita “ ed il permesso per la costruzione del manufatto ad uso ufficio della Salerno Sistemi in via Panoramica