- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Te Deum in cattedrale

“Siamo qui per vivere un momento di fede per rileggere la nostra vita in un disegno provvidenziale di Dio sentendoci nel sul progetto d’amore”. E’ iniziata con questo incipit la riflessione omiletica del nostro Arcivescovo, S.E. mons. Luigi Moretti, durante l’adorazione eucaristica di fine d’anno svoltasi nella cattedrale di Salerno a cura della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali.

La preghiera iniziata con il ringraziamento e conclusasi con la recita del Te Deum ha avuto quali momenti cardine la riflessione sul perdono e sulla supplica ed è stata animata dai canti del Rinnovamento nello Spirito e di Comunione e Liberazione.

L’Eucaristia che adoriamo- ha detto il nostro Arcivescovo- ci ricorda che non possiamo pensare a noi stessi se non dentro l’amore di Dio. Nulla va perduto della nostra vita e tutto contribuisce a costruire la felicità. Noi sappiamo che Dio per noi è Salvatore e Redentore e ci purifica. Ognuno porta le speranze e le attese di tutta l’umanità. Il Dio dell’amore non è solo per me ma per tutti.

Siamo qui per ricevere ancora una volta il mandato per comunicare questo dono di Grazia, allora si che possiamo fare festa perché  il tempo ci conduce all’amore di Dio affinché possiamo essere veramente riconoscenti come suoi amici. Noi vivremo sempre più la vita nella misura in cui viviamo da redenti.