POSTA
Oggi è

“Molini e pastifici di Salerno”, così riparte la produzione dell’ex stabilimento Amato

Archviato in: Cronaca,In evidenza,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

Lo stabilimento del pastificio Amato nella zona industriale di SalernoPastificio Amato: dopo aver firmato l’accordo per il passaggio di cantiere dei lavoratori, al termine di un non lungo tira e molla, riprenderà domani la produzione come preannunciato nelle settimane addietro dal nuovo proprietario Giovanni Giudice. Prima di tutto ciò, però, è toccato ad ogni singolo dipendente sottoscrivere la conciliazione personale che traghetterà i lavoratori di ogni profilo professionale dalla vecchia alla nuova società: “Molini e pastifici di Salerno”. Diversi i sacrifici economici, però, a cui dovranno far fronte operai e impiegati. Nessuna conseguenza sulla parte fissa della retribuzione. Tagli, invece, per le cosiddette voci accessorie. Ai dirigenti sarà decurtato il 30 per cento dello stipendio. Esclusi i rimborsi carburante, gli incentivi e le premialità per le presenze e per la produttività. Confermati gli scatti d’anzianità.

Link breve:

Scritto da su 31 Gennaio 2011. Archviato in Cronaca, In evidenza, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi