- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Contributi della Camera di Commercio per le aziende che partecipano alle fiere

La Giunta della Camera di Commercio di Salerno ha aggiornato il regolamento per l’erogazione dei contributi alle imprese salernitane che partecipano individualmente, o avvalendosi dei loro consorzi, alle fiere nazionali ed internazionali. Le principali novità introdotte prevedono la possibilità di richiedere il contributo per una seconda fiera nello stesso anno solare, con l’importo fissato in 9.000 euro per la prima richiesta e 4.500 euro per la seconda. Per le aziende agricole il massimale non potrà in ogni caso superare i 7.500 euro complessivi a causa delle restrizioni imposte dalla normativa “de minimis”. Altra significativa novità è costituita dalla possibilità, per le imprese che intendono rafforzare la propria presenza sui mercati esteri in occasione di manifestazioni fieristiche oltre i confini nazionali, di avvalersi dei servizi di assistenza offerti da Intertrade, per il cui costo l’Ente camerale riconoscerà un contributo fino all’importo massimo di euro 2.000 e per un solo evento all’anno.

“Con le modifiche introdotte nel regolamento per la partecipazione individuale alle fiere – afferma il presidente della Camera di Commercio di Salerno, Guido Arzano – la Giunta camerale ha inteso dare un primo concreto segnale di attenzione e vicinanza alle nostre imprese che, nonostante il ciclo economico non favorevole, investono importi considerevoli nel settore della promozione dei prodotti e dei servizi attraverso le fiere, contribuendo così a far conoscere e a consolidare sui mercati le eccellenze del nostro territorio”.