- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

La location dei Canottieri Irno, a Salerno, ospita un appuntamento di Irnofestival

Irnofestival torna nel cuore antico di Salerno: dopo aver realizzato un concerto dalle forti suggestioni nella chiesa di San Giorgio, il direttore artistico Tiziano Citro ha scelto le terrazze affacciate sul mare del Circolo Canottieri Irno per gli ultimi due appuntamenti della 13esima edizione. Giovedì 15 settembre alle ore 20.30, il soprano Rosalba Scutieri, il baritono Antonio Sarnelli de Sylva con al pianoforte il maestro Leonardo Quadrini (nella foto), offriranno un repertorio di musica classica tradizionale e classica napoletana. Così il maestro Tiziano Citro: “I sei concerti spettacolo promuovono la magia della musica classica all’interno dei luoghi più rappresentativi del territorio provinciale salernitano: dall’eremo dello Sprito Santo di Pellezzano alla chiesa dell’Immacolata di Scario; dalla chiesa di San Giorgio ai Canottieri di Salerno. Anche quest’anno è stato arduo proporre spettacoli gratuiti per il pubblico ma, in ossequio al fine dell’associazione Rachmaninov di diffondere la musica classica, dopo grandi sforzi e grazie ai patrocini dell’ Ept di Salerno, della Pro Loco di Scario e del Circolo Canottieri di Salerno e ancora ai contributi degli sponsors privati ancora una volta tutti hanno potuto e potranno ascoltare dal vivo, gratuitamente, la grande musica classica in Salerno e provincia”.

Programma 15 settembre 2011 Salerno, Circolo Canottieri ore 20.30

soprano – Rosalba Scutieri

baritono – Antonio Sarnelli de Sylva

pianoforte – Leonardo Quadrini

Programma

F.P.Tosti : “L’ultima canzone”

S.Gastaldon : “Musica proibita”

A.Sarnelli de Sylva : ” Theoréme”

G, Verdi La Traviata” Di Provenza il mare il suol.”

U. Giordano Andrea Chenier : ” Nemico della patria”

G. Verdi Rigoletto: ” Cortigiani, vil razza dannata”

V. Bellini Norma “Casta Diva”

G. Puccini Tosca “Vissi d’Arte”

G.Puccini Gianni Schicchi “O mio bambino caro”

E. Di Capua “I’ te vurria vasà!”!

E. De Curtis “Voce e notte!”

F. P. Tosti “’A Vucchella”