- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

Presentato il Dossier statistico 2011 sulle povertà, realizzato dalla Caritas diocesana

E’ stato presentato, presso il salone della Caritas diocesana, in via Bastioni a Salerno, il Dossier statistico 2011 sulle povertà. Presenti all’incontro numerosi operatori dei media locali e operatori del settore, che hanno ascoltato le relazioni di don Marco Russo, direttore Caritas diocesana; Maria Luisa Troccoli, responsabile dell’Osservatorio delle povertà e delle risorse della Caritas diocesana; Claudio Marra, dipartimento di scienze politiche, sociali e della comunicazione all’Università degli studi di Salerno.

Don Marco Russo, introducendo l’analisi, ha ribadito con forza che è un grande errore lasciarci trasportare solo dai numeri, dal sensazionale che essi portano in sé, senza vedere in ognuno uno squarcio nella vita vissuta. Il dossier vuol far sì trasparire il bisogno e l’enorme presenza di poveri, ma ha, soprattutto, l’obiettivo di porci l’uno di fronte all’altro: scoprire che ogni povero è uomo o donna, che ha necessità di relazionarsi con un tu, che desidera dare un senso al suo vivere quotidiano tra tanta indifferenza e individualismo. Un ruolo fondamentale devono svolgere le parrocchie che devono essere le prime antenne riceventi dei segnali di crisi sul territorio. La Caritas è pronta a dare sostegno ed a formare, anche grazie alla prossima Scuola della Carità.

Troccoli ha invece posto in guardia i presenti da un grosso rischio e se il rapporto 2011 aiuterà a leggere meglio il territorio, non solo per comprenderne le povertà, ma anche per suscitare nuove risorse, allora l’obiettivo prefissato è stato raggiunto. Al contrario se l’anno prossimo i numeri dei poveri aumenteranno senza nuove risposte, nuovi percorsi, nuove speranze, allora abbiamo dato poco spazio all’osservazione e al discernimento per un’azione emergenziale e non costruttiva.