POSTA
Oggi è

Riflessione e proposta, l’obiettivo del volume “Il festival a casa del boss”

Archviato in: Cronaca,Culture,In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

Il festival a casa del boss di Pietro NardielloRiflessione e proposta, sono questi gli obiettivi che continua a raggiungere il libro “Il Festival a casa del boss” (presentato ieri a Salerno) di Petro Nardiello: giornalista salernitano ed autore del volume. Ed ovviamente tra i fondatori del Festival dell’Impegno Civile (da cui nasce l’esperienza narrativa), prima rassegna realizzata nei beni confiscati alla criminalità organizzata, giunto alla quinta edizione il festival costituisce un importante momento di incontro per i cittadini. Sono loro che rendono effettivamente beni comuni i beni confiscati, lo fanno entrandoci,  trasformandoli in luoghi di incontro pubblico in cui affrontare tematiche diverse quali la cultura, la politica, lo sport, l’economia.

Link breve:

Scritto da su 19 Ottobre 2012. Archviato in Cronaca, Culture, In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi