- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

La processione di San Matteo vissuta tra la gente ed attraverso la presenza del patron della Salernitana, Claudio Lotito

San Matteo 2013Abbiamo bisogno di vivere questi momenti e di sentirci in simbiosi con il nostro Patrono. E’ un momento che non può passare inosservato. E’ bello vedere tanti giovani che prendono parte alla processione. E’ un segnale forte che le nuove generazioni non perdano il contatto con queste tradizioni. L’emozione che ci offre questo giorno, soprattutto per i salernitani che arrivano dall’estero, è davvero incredibile. Da vivere attimo per attimo”, è il commento unanime , forte, intenso del popolo salernitano che ha preso parte questo pomeriggio alla processione in onore del Santo Patrono della nostra città: San Matteo. In via Roma, dinanzi Palazzo di Città, ed a Largo Campo un fiume di gente ha condiviso nel migliore dei modi, attraverso gioia e lacrime di felicità, il 21 settembre. Partecipe ed entusiasta, come già accaduto lo scorso anno, anche il presidente della Salernitana, Claudio Lotito, che ha seguito sin dalle battute iniziale la lunga e storica processione: proprio alle spalle della paranza di San Matteo. “E’ un dovere ed un onore essere presente a Salerno per festeggiare il Santo Patrono della città. Sono contento di essere a Salerno e sono felice di vedere tanta partecipazione. Vuol dire che l’intera comunità è unita, come deve esserlo per la squadra cittadina”.