POSTA
Oggi è

Con “Il berretto a sonagli” riapre il sipario del teatro “Genovesi” a Salerno

Archviato in: Culture,Spettacoli | Versione stampabile Versione stampabile

Palumbo_TotaÈ “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello a tagliare il nastro, sabato 11 ottobre 2014 alle ore 21.15, della nona stagione del Teatro Genovesi di Salerno. Si replica domenica (12 ottobre) alle ore 19. A calcare le tavole del palcoscenico di via Sichelgaita sarà la Compagnia dell’Eclissi con Enzo Tota che vestirà i panni di Ciampa, lo scrivano; Flavia Palumbo sarà Beatrice Fiorica; Felice Avella, il delegato Spanò; Leandro Cioffi, Fifì La Bella; Anna Fusco Girard interpreterà Fana; Lea Di Napoli, la Saracena; Angela Guerra, Assunta La Bella e Valeria Di Lorenzo, Nina Ciampa. La regia è di Marcello Andria; la scenografia di Gerardo Fiore; i costumi sono stati curati da Angela Guerra; mentre la selezione musicale è di Geppino Gentile; musiche di Isaac Albéniz, Julio Salvador Sagreras e Francisco Tarrega. Da sabato prende ufficialmente il via la stagione 2014-2015 che ancora una volta è il frutto di una sinergia culturale tra la Compagnia dell’Eclissi e l’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Genovesi-Da Vinci” di Salerno, guidato dal dirigente scolastico Anna Maria Paolino. Cinque sono gli spettacoli in cartellone per questa nuova stagione firmata dalla Compagnia dell’Eclissi di Salerno. Dopo “Il berretto a sonagli” che sarà in scena fino al 19 ottobre, il sipario del teatro Genovesi il 25 ed il 26 ottobre si aprirà sullo spettacolo di Aldo Nicolaj “Madri amorose, vedove inconsolabili”. Novembre sarà il mese dedicato alla pièce “Il nodo della perpendicolare” di Claudio Grattacaso, la prima è per il 1 novembre; a dicembre, e precisamente il 6 ed il 7, a calcare le tavole sarà la compagna L.A.A.V. Officina Teatrale con “L’amante” di Harold Pinter, diretto da Licia Amarante. Ad inaugurare il 2015 all’insegna del teatro sarà un omaggio, nel trentennale della scomparsa, al grande Eduardo De Filippo con “L’arte della commedia”, adattato e ridotto da Felice Avella e sempre diretto da Marcello Andria, che andrà in scena dal 17 gennaio tutti i week end fino all’8 febbraio.

AvellaDal 14 febbraio tornerà al alzarsi il sipario sul Festival XS che nel 2015 giunge alla settima edizione. Le domande di partecipazione devono essere spedite entro il 20 ottobre 2014 con raccomandata A/R (farà fede il timbro postale) a Compagnia dell’Eclissi c/o Tota via G. De Caro, 47 – 84126 Salerno (tel. 089254524 – cellulare 3476178242 – indirizzo e- mail totaenzo@libero.it). Al Festival possono partecipare tutte le compagnie ed i gruppi teatrali non professionisti residenti in Italia ma anche all’estero. Secondo quanto riportato nel bando, Il numero degli interpreti non deve essere superiore a cinque (escluso eventuali musicisti, ballerini e figuranti); la scenografia deve essere adeguata alle dimensioni del palcoscenico (h297xl420xp576) e la durata non deve essere inferiore ai sessanta minuti. Questi sono i parametri che vanno a rendere unico nel Mezzogiorno il festival per il suo genere.

Gli spettacoli il sabato hanno inizio alle ore 21.15, la domenica alle ore 19.00. Info e prenotazioni: 3476178242www.compagniadelleclissi.eu Ingresso singolo spettacolo, 10 euro. Il teatro è climatizzato e dotato di parcheggio riservato gratuito.

Link breve:

Scritto da su 8 Ottobre 2014. Archviato in Culture, Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi