POSTA
Oggi è

Insieme per il Benin

Archviato in: In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

A Battipaglia si è svolta una serata di solidarietà al San Luca in favore delle Donne della Repubblica del Bénin. L’evento, promosso dall’Inner Wheel Club di Battipaglia, presieduto da Letizia Robello, ha avuto partner di eccezione: Il Consolato del Bénin a Napoli e Caring for Women and Girls.

La serata, moderata da Angela Luisa De Stefano, trade union tra il Club promotore e l’istituzione diplomatica a Napoli, ha proposto un programma interessante tra buon cibo e musica. Gli artisti, i componenti del Coro “Crescent” di Salerno, hanno eseguito, a cappella, accompagnati da un’originale batteria vocale, brani tratti dal repertorio classico, italiano e internazionale, con un’impronta del tutto originale e culturale.

L’Inner Wheel Club di Battipaglia , a seguito di un protocollo di intesa di cooperazione internazionale siglato con il Consolato del Bénin a Napoli, ha elaborato un piano di interventi finalizzato al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione beninese. Il Club promuove la comprensione internazionale volta a favorire lo spirito di amicizia, la conoscenza con altre culture e tradizioni, soprattutto la pace: donne capaci di unirsi e costruire, valori e ideali di fratellanza, di amore reciproco e in questo caso anche oltre confine, promuovendo con autenticità gli obiettivi preposti.

“Il Club Inner Wheel di Battipaglia che quest’ anno mi onoro di rappresentare quale Presidente, ha saputo cogliere in pieno le finalità della nostra associazione che è considerata la più grande organizzazione no profit femminile al mondo, mostrando grande sensibilità per le problematiche che colpiscono i più vulnerabili. In questo caso i bambini e le giovani madri del Benin. Il Service che quest’ anno il nostro Club ha inteso realizzare, si propone di coadiuvare il Consolato del Benin a Napoli nella Ristrutturazione di un Reparto Maternità in Bénin. Pertanto, essendo rappresentante di un Club al femminile, sono lieta che, con una capillare raccolta fondi, si contribuisca a rendere più sicuro, dal punto di vista sanitario la vita di una mamma, donna come noi, e si conseguano le finalità proprie dell’ Inner Wheel che tendono alla cooperazione dei popoli tutti.” ha dichiarato la Presidente Robello.

La cena ha avuto anche una connotazione culturale e conoscitiva del paese africano, attraverso la proiezione di un docufilm riguardante le attività umanitarie realizzate dal Consolato del Bénin a Napoli.

“E’ grazie a eventi come questi, che siamo in grado di poter dare alcune risposte, sul piano dell’assistenza e della solidarietà alle esigenze del popolo beninese, che con fierezza rappresento nel Sud Italia- ha detto nel suo intervento Giuseppe Gambardella, Console del Bènin a Napoli- “Insieme per il Bénin” ha la peculiarità di diffondere cultura sull’argomento, contribuendo a far scaturire nuove possibilità di incontro, di sguardo verso l’altro, di comunione. Queste iniziative permettono di migliorare la qualità di vita di tutti i popoli e permetteranno un futuro migliore faro di speranza per i miei concittadini beninesi”.

Link breve:

Scritto da su 1 Febbraio 2019. Archviato in In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi