POSTA
Oggi è

Italian Fruit Village, l’agroindustria salernitana protagonista al Fruit Logistica di Berlino

Archviato in: In evidenza,Lavoro | Versione stampabile Versione stampabile

Alla fiera Fruit Logistica di Berlino (6-7-8 febbraio 2019), principale appuntamento internazionale dedicato al settore dell’ortofrutta, ci sarà una grande novità: l’Italian Fruit Village. L’Italia amplia la propria presenza nella più importante fiera di settore, andando a riempire con numerose imprese, molte delle quali salernitane, un altro padiglione, il 7.2A, che si aggiunge agli storici 2.2 e 4.2 riconosciuti dai buyer nazionali e internazionali come luogo di esposizione di aziende italiane.

Negli 800 metri quadri dell’Italian Fruit Village troveranno posto oltre venti aziende ortofrutticole, Consorzi di Tutela di prodotto IGP e DOP e Organizzazioni di Produttori, provenienti da Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Molise,Sicilia ed Emilia Romagna. Tra queste ci sono Organizzazioni di Produttori Terra Orti (Eboli) e A.O.A. (Scafati), aziende agricole: Luigi Stanzione(Bellizzi), DO.GE. (Eboli), Ortolando (Angri), Vi.Sa. nuts (Giffoni Valle Piana) Nicola Palma (Capaccio/Paestum),Costiera Agrumi De Riso (Minori). Cooperative agricole come la Corag di Scafati, Il Consorzio di Tutela del Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP, Il Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum IGP, e l’innovativa azienda Cartonsì di Battipaglia con le sue differenti soluzioni di packaging avanzato.

Sarà allestita, inoltre, un’area showcooking che vedrà protagonisti, tra gli altri, lo chef stellato Gennaro Esposito e il pluripremiato maestro pasticciere Sal De Riso, i quali realizzeranno momenti di promozione e degustazione, che metteranno in risalto la versatilità, qualità e bontà dei prodotti ortofrutticoli italiani. Ad animare l’Italian Fruit Village, dunque, numerosi eventi che coinvolgeranno le IGP Campane, Carciofo di Paestum,Limone Costa d’Amalfi, e l’Associazione per la valorizzazione della Rucola e dei prodotti di quarta gamma della Piana del Sele. A questi si affiancheranno momenti di approfondimento come quello organizzato dal Distretto Agrumi di Sicilia, dedicato all’agricoltura sociale e numerose presentazioni incentrate sulle innovazioni di prodotto e di processo a cura di aziende operanti nei settori dell’agricoltura, del packaging e del food machinery.

Link breve:

Scritto da su 4 Febbraio 2019. Archviato in In evidenza, Lavoro. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi