POSTA
Oggi è

Salerno, convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Archviato in: Cronaca,Dalla provincia,In evidenza,Notizie | Versione stampabile Versione stampabile

Si è svolto presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno il convegno organizzato in occasione del trentennale della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Dopo il saluto del Sindaco Vincenzo Napoli, sono intervenuti: il  Presidente del Tribunale per i Minorenni di Salerno Piero Avallone, l’ Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno Giovanni Savastano,  l’Avvocato e Presidente del C.A.M. Telefono Azzurro di Salerno, Lucia Scannapieco, oltre al Presidente della cooperativa sociale “FILI D’ERBA, Ciro Plaitano, e la Psicologa e Psicoterapeuta, Maria Iagulli. Vi è stata, inoltre, la testimonianza del Gruppo di Salerno di Amnesty International che ha presentato una petizione contro lo sfruttamento del lavoro minorile nelle miniere di cobalto in Congo.

Di particolare spessore è stato l’intervento del Presidente Piero Avallone che ha condiviso le sue esperienze di lavoro con i minori ed in particolare dei nuovi fenomeni di isolamento dovuti all’utilizzo passivo delle nuove tecnologie (cellulari, tablet, pc, ecc.). L’Assessore Giovanni Savastano ha invece ricordato l’enorme sforzo di risorse finanziarie dal Bilancio Comunale per garantire i servizi per tutti i bambini e ragazzi della città, con una ree capillare di strutture presenti in ogni quartiere. L’avvocato Lucia Scannapieco si è soffermata sull’importanza della presa in carico globale della famiglia e non del solo bambino, per garantire l’efficacia degli interventi e per prevenire gli allontanamenti. Maria Iagulli ha illustrato le attività laboratoriali ludico-ricreative svolte nell’ultimo mese dai bambini e ragazzi di alcuni Centri Semiresidenziali e Residenziali sul tema dei diritti, con la realizzazione di video e di una mostra con disegni e testi riportanti ogni singolo diritto.

Link breve:

Scritto da su 21 Novembre 2019. Archviato in Cronaca, Dalla provincia, In evidenza, Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi