POSTA
Oggi è

Sintomi da valutare a casa.

Archviato in: In evidenza | Versione stampabile Versione stampabile

In Primavera a causa dei repentini sbalzi di temperatura e delle escursioni termiche si contraggono facilmente malattie come influenza e raffreddore e allora andiamo a scoprire con l’aiuto dei prontuari approntati dall’Organizzazione mondiale della sanità come distinguere i sintomi di questi mali stagionali che normalmente ci affliggono da quelli provocati dal terribile virus Covid-19. Un semplice esercizio da effettuare ogni mattina è quello di trattenere il respiro contando mentalmente fino a dieci. Se si riesce a giungere fino al termine senza tossire è un buon segno che attesta il buon funzionamento dei polmoni.

Uno dei sintomi da non sottovalutare è ovviamente l’innalzamento della temperatura corporea fino alla febbre che si riscontra sia quando si contrae l’influenza che il Covid 19 ed è invece assente nel banale raffreddore.

Il vomito è un altro sintomo proprio solo dello stato influenzale dell’individuo, così come il mal di gola e la congestione nasale si riscontrano solo quando si contrae il raffreddore. La tosse è il sintomo che si riscontra in tutte e tre le patologie analizzate. Il muco è sintomo influenzale mentre il catarro giallo-verde è sintomo del famigerato Covid-19 così come le macchie polmonari riscontrabili con l’esame a raggi x .

 

Sintomi inequivocabili del morbo che ha provocato l’attuale pandemìa sono la stanchezza fino alla spossatezza (video auto contro auto parcheggiate sotto portone) al punto da sopraggiungere all’ improvviso così come accaduto di recente a Salerno sia a un automobilista che è giunto a perdere il controllo della propria auto andando a schiantarsi contro un’auto parcheggiata in via Lungomare Colombo, sia per una donna accasciata su una panchina in piazza della Libertà in un video diventato poi tristemente virale.

La difficoltà respiratoria, il mal di gola sono sintomi propri del raffreddore mentre la dissenteria dell’influenza stagionale.

Stare in casa al caldo evitando la diffusione del virus è il consiglio per tutti.

Link breve:

Scritto da su 2 Aprile 2020. Archviato in In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi