POSTA
Oggi è

La Santa Messa con il Popolo

Archviato in: In evidenza,Mondo cattolico | Versione stampabile Versione stampabile

A  maggio finalmente sarà possibile partecipare alla Santa Messa. È stato firmato oggi,  giovedì 7 maggio, a Palazzo Chigi, il Protocollo che permetterà la ripresa della celebrazione della Santa Messa con il popolo.

Il testo è stato redatto a conclusione di un percorso collaborativo tra la Conferenza Episcopale Italiana, il Presidente del Consiglio, il Ministro dell’Interno  e il Comitato Tecnico-Scientifico.

Nel rispetto della normativa sanitaria disposta per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2, il Protocollo indica alcune misure da ottemperare con cura per l’ingresso ai luoghi di culto come l’igienizzazione dei luoghi e degli oggetti e le attenzioni da osservare nelle celebrazioni liturgiche e nei sacramenti.

Nel predisporre il testo si è puntato a tenere unite le esigenze di tutela della salute pubblica con indicazioni accessibili e fruibili da ogni comunità ecclesiale. Il Protocollo – firmato dal  Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI, da Giuseppe Conte

Presidente del Consiglio, , e da Luciana Lamorgese Ministro dell’Interno,  entrerà in vigore da lunedì 18 maggio 2020.

“Il Protocollo è frutto di una profonda collaborazione e sinergia fra il Governo, il Comitato Tecnico-Scientifico e la CEI, dove ciascuno ha fatto la propria parte con responsabilità”, ha evidenziato il Cardinale Bassetti, ribadendo l’impegno della Chiesa a contribuire al superamento della crisi in atto.Un aggiornamento dell’ultimo minuto giunto da don Natale Scarpitta- parroco di san Giuseppe Lavoratore a Salerno- precisa che S.E. mons. Andrea Bellandi, nostro Arcivescovo Primate, ha chiesto a tutti i parroci della Diocesi di Salerno di attendere il 19 maggio quando lui si incontrerà con tutti i Vescovi della Regione Campania per stabilire quando e con quali modalità si svolgeranno le Sante Messe con il Popolo.

Link breve:

Scritto da su 7 Maggio 2020. Archviato in In evidenza, Mondo cattolico. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi