- TDS Tele-Diocesi - https://www.telediocesi.it -

L’Antiquarium di Castellabate

Un’idea per favorire la conoscenza nei fine settimana di luglio e agosto? Visitare l’Antiquarium comunale di Castellabate o come molti amano definirlo la “casa dei pescatori”. Un viaggio nel passato di un territorio ricco di storia. L’Antiquarium resterà aperto e fruibile da turisti e visitatori dalle 22.30 a mezz’ora dopo la mezzanotte in via lungomare De Simone nella frazione Santa Maria di Castellabate.

Grazie alle Associazioni “Archeonautilus” e “Pescatori di Castellabate” i visitatori potranno ascoltare la storia dell’antica cittadina costiera e del suo patrimonio archeologico e paesaggistico. All’interno dell’Antiquarium si possono ammirare le meravigliose ancore e anfore recuperate dalle navi onerarie romane, navi più corte e larghe rispetto a quelle da guerra. La loro capacità di trasporto era calcolata in anfore e la maggioranza delle imbarcazioni impiegate era di 3.000 anfore pari a circa 150 tonnellate. proprio queste particolari anfore- vere opere d’arte- sono il grande tesoro da ammirare all’interno dell’Antiquarium nelle lunghe serate d’estate fino al 31 agosto 2020.