POSTA
Oggi è

Un palo di troppo in attesa della Samp

Archviato in: Calcio,In evidenza,Notizie,Sport | Versione stampabile Versione stampabile

Salernitana ferma al palo, tris Lazio (3-0). Immobile, Pedro e Luis Alberto piegano i granata. Nella ripresa i legni colpiti da Djuric e Ribery sul 2 a 0 LA PARTITA. Sessanta secondi ed il piede caldo di Immobile tenta il colpo a sorpresa: fuori misura. Dodicesimo giro di lancette, Di Tacchio perde palla a pochi metri dall’area di rigore ma l’assist di Milinkovic-Savic diretto a Padreo trova la solida chiusura di Gyomber. Granata a caccia del primo acuto offensivo. Simy e Bonazzoli non riescono ad incidere. Dall’altra parte, però, è nuovamente l’ex Perugia ad evitare il vantaggio biancoceleste. Al venticinquesimo è Belec a dire no alla conclusione a giro del serbo. L’undici di Colantuono è alle strette ed al minuto trentuno, sull’ennesima discesa dei padroni di casa sulla corsia di destra, il bomber della Lazio piega la retroguardia campana con un preciso colpo di testa. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi, Gyomber si lascia superare dalla sfera e Pedro punisce il portiere della Salernitana per il doppio vantaggio (36’). La ripresa parte con una sostituzione in casa campana: Simy sotto la doccia, Djuric pronto a render più dura la vita a Reina. Centoventi secondi, traversone al bacio di Ribery e stacco aereo del serbo. La traversa dice no ai granata per accorciare le distanze. La compagi di Sarri, dopo lo scampato pericolo, contiene le ripartenze degli avversari e con il duo Pedro-Hysaj mette a dura prova Ranieri. Colantuono getta nella mischia anche Coulibaly e Gondo. Al 65’ è sempre un legno a negare la gioia della rete alla Salernitana. Il diagonale di sinistro è affidato a Ribery. Non è una serata fortunata per Di Tacchio e compagnia e lo si capisce tre minuti più tardi. Lancio millimetrico di Felipe Anderson, controllo di Luis Alberto e destro chirurgico per il tris laziale. Ad un passo dal triplice fischio, palo anche per Immobile.

Link breve:

Scritto da su 17 Novembre 2021. Archviato in Calcio, In evidenza, Notizie, Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi