POSTA
Oggi è

I Musei di Eboli, Buccino e Nocera aprono le porte alla danza con “Tracce di memoria”

Archviato in: Spettacoli | Versione stampabile Versione stampabile
Domani (venerdì 14 ottobre 2022) alle 10.00 il ManES – Museo Archeologico Nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele ospita il percorso artistico “Tracce di memoria”, a cura dell’Associazione Campania Danza sotto la direzione artistica di Antonella Iannone e con le coreografie di Simone Liguori e Antonella Iannone. I danzatori Simone Centanni, Aurora Convertini, Francesca D’Arienzo, Olimpia Milione e Melania Nicastro, attraverseranno il museo e le sue collezioni archeologiche per ampliare di nuovi significati questo luogo della storia e dell’identità di un intero territorio, accompagnati dalla voce narrante dell’attore Roberto Lombardi e dalla chitarra di Marco De Simone.
Il progetto “Tracce di memoria”, finanziato dalla Fondazione Banco di Napoli, con la collaborazione di Bimed, mette al centro i musei per trasformarli in ideali quaderni dell’arte, per creare contaminazioni d’idee, sensazioni, emozioni, capaci di adattare i luoghi allo sguardo dei partecipanti alla performance artistica. La danza diviene così lo strumento attraverso il quale ritrovare quelle “tracce di memoria” che il museo custodisce, rafforzando la cultura identitaria di un territorio. La Direzione regionale Musei Campania, sempre attenta alle possibilità di attivare reti culturali nei territori e tra le comunità, invita a seguire anche i prossimi appuntamenti di “Tracce di memoria”, in altri due musei del Salernitano: il 18 e 19 novembre al Museo Archeologico di Volcei, a Buccino, e il 9 e 10 dicembre 2022 al Museo Archeologico dell’Agro-Nocerino, a Nocera Inferiore.
L’Associazione Campania Danza opera dal 1987 nell’ambito della promozione della cultura e dell’arte e già da tempo collabora con la Direzione regionale Musei Campania per la valorizzazione e promozione dei luoghi della cultura attraverso il connubio con l’arte della danza. Per la partecipazione all’evento è necessario prenotare al numero 351 2398684. È raccomandato l’uso della mascherina e il rispetto della normativa anti-COVID vigente.

Link breve:

Scritto da su 13 Ottobre 2022. Archviato in Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Devi Registrarti ed effettuare il Login per scrivere un commento Accedi